Ultime News

Basilico

Aumento aliquota iva al 5% su Basilico, Rosmarino, Salvia e Origano a rametti

7 luglio 2016, n. 122 (1). Disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea – Legge europea 2015- 2016. (1) Pubblicata nella Gazz. Uff. 8 luglio 2016, n. 158. Capo V Disposizioni in materia di fiscalità, dogane e aiuti di stato   Art. 21. Modifiche alle aliquote IVA applicabili al basilico, al rosmarino…

frutta

Approvata definitivamente la legge contro gli sprechi alimentari

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che il Senato ha approvato oggi definitivamente la legge per la limitazione degli sprechi alimentari. Tra gli obiettivi principali della norma ci sono l’incremento del recupero e della donazione delle eccedenze alimentari, con priorità della loro destinazione per assistenza agli indigenti. Allo stesso tempo si favorisce il recupero di prodotti farmaceutici…

Consumatore_Etichette

Stabilimento in etichetta obbligatorio per i prodotti alimentari italiani

Indicare la sede dello stabilimento di produzione o confezionamento per i prodotti alimentari sarà obbligatorio. Lo ha stabilito il Consiglio dei ministri che ha approvato il primo atto per la reintroduzione del provvedimento, che era stato abolito dal regolamento europeo 1169/2011 in materia di etichettatura degli alimenti. L’obbligo di indicazione della sede dello stabilimento riguarderà…

Italia, Mercato ortofrutticolo rionale

Prezzi della frutta, Coldiretti lancia l’allarme speculazione

Luci e ombre sul futuro prossimo del comparto agroalimentare. Se è vero infatti, come riportato da Mercati associati nei giorni scorsi, che quelli segnati dall’export nei primi sei mesi del 2015 sono numeri record, occorre anche registrare la preoccupazione degli operatori nei confronti della speculazione sui prezzi della frutta. Secondo alcune stime dal campo alla…

Cassette colorate

Embargo russo e borsa cinese, il dibattito nel settore agroalimentare

L’embargo russo sui prodotti agroalimentari europei mette in allarme i produttori. Nel suo intervento pubblicato da ItalFruit, Irina Koziy, General Director di “FruitNews” Information Agency, mette in allerta l’intero comparto. Per un altro anno infatti saranno sotto embargo le produzioni ortofrutticole, ortaggi surgelati, funghi e piccoli frutti. Il provvedimento russo riguarda anche Usa, Canada, australia…

   Eventi in arrivo